La Commissione Europea e l’EUIPO hanno avviato un programma di sovvenzioni per il 2021 pari a 20 milioni di euro, creato per aiutare le piccole e medie imprese (PMI) a registrare e sfruttare i loro diritti di proprietà industriale.

Nello specifico, le PMI italiane potranno chiedere il rimborso del 50% delle tasse di registrazione pagate per i depositi di marchi, disegni o modelli nazionali o europei, per un importo massimo pari a 1.500 euro.

Il processo di presentazione della domanda si articola in tre fasi:

  1. invio di una domanda preliminare online con la documentazione richiesta per accertare che l’azienda del richiedente sia una PMI. Prima dell’invio, è necessario consultare l’invito a presentare proposte, disponibile su: https://euipo.europa.eu/ohimportal/it/grants-sme-fund#step_1 e compilare la lista di controllo, disponibile su https://euipo.europa.eu/ohimportal/it/online-services/sme-fund#checklist;
  2. deposito della domanda di marchio, disegno o modello entro 30 giorni dalla ricezione della decisione sulla sovvenzione;
  3. presentazione della domanda di rimborso, dopo aver pagato i servizi di deposito di cui al punto 2.

Per maggiori informazioni, si può visitare la pagina web del sito EUIPO dedicata: https://euipo.europa.eu/ohimportal/it/online-services/sme-fund#application-fees